Punto Mistico – Atto Poetico di Marta

Punto Mistico – Leggendo “Discorso alla Luna”

Questa notte lei è venuta da me-
Dal mio Punto Mistico, una spanna sopra il capo e una spanna avanti la fronte, si è materializzata agile ed elegante.
Ne ho percepito il peso abbassare le coltri, il calore selvatico e, alla luce della luna, il suo splendido mantello fulvo e nero.
Le ali bianche di farfalla intorno all’ambra bistrata degli occhi.
Ho teso la mano sulla sua schiena possente, senza paura, so che è sempre affamata ma dei miei dubbi, il cibo non le mancherà mai.
Non ci siamo guardate ,non si fissa negli occhi una tigre, l’ho sfamata con le mie paure e mi ha ceduto la sua calma regale.
Stamani alla luce del mattino vicino a me Shanti, la mia gatta nera.
Certo di giorno non potrei accompagnarmi ad una tigre; così lei diventa gatta, la sua discendente da secoli.
Qui non esiste dimensione temporale, una notte è un migliaio di anni.
Da sempre un felino mi guida dal mio Punto Mistico.

Atto Poetico di Marta Locatelli
<img class="aligncenter wp-image-10101" src="http://www.attipoetici.eu/wordpress/wp-content/uploads/2016/12/discorso_luna-183×300.png" width="244" height="400" srcset="http://www.attipoetici.eu/wordpress/wp-content/uploads/2016/12/discorso_luna-183×300.png 183w, http://www.attipoetici.eu/wordpress/wp-content/uploads/2016/12/discorso_luna-768×1261.png 768w, http://www atorvastatin lipitor.attipoetici.eu/wordpress/wp-content/uploads/2016/12/discorso_luna-624×1024.png 624w, http://www.attipoetici.eu/wordpress/wp-content/uploads/2016/12/discorso_luna-85×140.png 85w, http://www.attipoetici.eu/wordpress/wp-content/uploads/2016/12/discorso_luna-91×150.png 91w” sizes=”(max-width: 244px) 100vw, 244px” />

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *